Le note della Filarmonica Cherubini per ricordare Roberto Degli Innocenti nella sua “seconda casa”: il Teatro dell’Antella

Articolo di Pietro Pignotti

Il Teatro di Antella per Roberto Degli Innocenti, ex autista di scuolabus, era un po’ come una seconda casa. Un luogo a cui dedicava energia e tanta passione, una volta raggiunto il pensionamento. Ieri Sabato 17 Novembre proprio quel teatro, pieno per l’occasione, ha voluto rendere omaggio a Roberto ricordandolo a due mesi dalla scomparsa, con le musiche della Filarmonica Cherubini.

Profonde e sincere le parole, che hanno preceduto il concerto, del presidente della Filarmonica Lapo Prunetti: “Voglio innanzitutto ringraziare di cuore la moglie Roberta e i figli Eleonora ed Edoardo. Roberto era un punto di riferimento, una pietra miliare per questo teatro. Questo concerto lo dedichiamo a lui.” Commosso il ricordo del Sindaco Francesco Casini: “Roberto non era solo incredibilmente disponibile e gentile, era e sarà per sempre una presenza insostituibile. Mi capitava spesso di passare dal Teatro quando andavo a correre e Roberto c’era sempre. Mi salutava scherzando e sorridendo. Un abbraccio a Roberta, Eleonora ed Edoardo. E grazie di tutto Roberto”.

In rappresentanza dell’Amministrazione comunale erano presenti anche il presidente del Consiglio comunale Francesco Conti e l’assessora alla Cultura Annalisa Massari.

Rispondi