Il Pd di Bagno a Ripoli sceglie i temi del programma elettorale (Fotogallery)

Una novantina di persone hanno partecipato alla conferenza programmatica organizzata dal Pd di Bagno a Ripoli ieri, sabato 24 novembre, all’Acli di Grassina. Sette tavoli tematici, ognuno coordinato da assessori o consiglieri comunali per raccogliere indicazioni e critiche da parte dei cittadini che hanno aderito all’iniziativa. “E’ l’inizio di un percorso a tappe che arriverà fino a marzo – ha detto dando il via ai lavori il segretario comunale Francesco Pignotti – La prima tappa è stata la riconferma della candidatura del sindaco Francesco Casini, la seconda tappa è questa per la raccolta dei temi sui quali i cittadini ci chiedono di impegnarsi, la terza sarà la ricerca di alleanze sul programma. Siamo consapevoli che il Pd non è autosufficiente, per questo chiediamo a tutte le forze politiche vicine a noi di confrontarsi sui temi del governo per Bagno a Ripoli”.

Questi, in sintesi, i temi emersi dal confronto coi cittadini:

Tavolo 1 – Riqualificazione delle frazioni minori tramite il potenziamento del trasporto pubblico.

Tavolo 2 – Scuola: valorizzare il merito, incentivare professionalità e qualità, proseguire col programma di edilizia scolastica.

Tavolo 3 – Sanità e sociale: proporre percorsi, anche in convenzione, che accompagnino il paziente nella post ospedalizzazione.

Tavolo 4 – Ambiente: controlli incrociati per trovare chi non paga la Tari, estendere la raccolta rifiuti porta a porta, ma aumentando a quattro i giorni di raccolta dell’organico. Maggiore manutenzione di asfalto e marciapiedi. Aumentare la presenza dei vigili sulle strade.

Tavolo 5 – Promozione del territorio: creare una rete fra tutte le realtà di eccellenza della zona.

Tavolo 6 – Sicurezza: iniziative per rendere la percezione dei cittadini conforme alla situazione reale.

Tavolo 7 – Sport: maggiore sostegno e aiuto alle società sportive al fine di avere strutture sempre più adeguate e attrattive. Maggiore sinergia tra le associazioni.

Rispondi