Il sindaco fa Babbo Natale alla scuola Redi: “Avrete una scuola più bella e anche l’auditorium”. Auguri in musica dagli studenti (video)

Il sindaco Francesco Casini mostra i rendering della “nuova” scuola Redi insieme alla vicepreside Silvia Zuffanelli, alla neoeletta presidente del Consiglio di istituto Annamaria Cuman, alla preside Maria Luisa Rainaldi, alla sindaca degli studenti Luna Rapezzi con i due vice

Il sindaco Francesco Casini in veste quasi da Babbo Natale. Stamani ha fatto un sopralluogo alla scuola media Redi, di Ponte a Niccheri, per verificare lo stato dei cantieri (al momento fermi in attesa di chiarimenti burocratici sull’appalto) e per fare gli auguri di buone feste alla preside Mari Luisa Rainaldi, agli alunni e al corpo insegnante.

Di fronte ai giovani studenti radunati in palestra e all’albero di Natale con sotto i rendering di come dioventerà la Redi, il sindaco ha preso impegni precisi. “Vi assicuro che al termine dei lavori, per i quali vi chiedo ancora un po’ di pazienza, avrete una scuola bellissima e più sicura – ha detto – Decideremo insieme i colori per corridoi e facciate”. “Io le farei viola”, ha aggiunto ottenendo un facile applauso da parte di tanti piccoli tifosi della Fiorentina.

Poi si è lanciato nella promessa più impegnativa: “Possiamo realizzare l’auditorium per la scuola. I nostri tecnici e quelli della Regione hanno esaminato le nuove norme e si può fare. I soldi si trovano. Non ci sarà bisogno di innalzarlo su ‘palafitte’ come parte della scuola, sarà sufficiente che sia a un metro da terra, quindi raggiungibile con tre o quattro gradini”. L’annuncio ha fatto brillare gli occhi alla professoressa Rainaldi, che ha ben presente la mancanza di uno spazio di questo tipo (richiesto per anni dal precedente preside, il professor Panti).

Per gli auguri al sindaco gli studenti della Redi, che frequentano il corso di musica, hanno suonato prima una tarantella e quindi l’inno alla gioia.

 

Rispondi