Podere Le Corti all’asta con uno “sconto” di 500mila euro, gli altri beni del Comune in vendita

L’asta, lo scorso settembre, di alcuni immobili di proprietà del Comune di Bagno a Ripoli è stata un flop. E’ stato aggiudicato, all’unica offerta arrivata, soltanto un locale deposito in via Dante Alighieri a Grassina per 17.171 euro (15.000 euro la base d’asta). Nessuna offerta, invece, per altri due locali-deposito nella stessa strada, per un terreno in via Carnevale (Grassina) e, soprattutto, per il podere Le Corti, che comprendeva colonica, fienile e terreno circostante, messo all’asta e 1.050.000 euro, prezzo già ribassato rispetto a quello della prima asta (1.350.000 euro).

Ma il Comune non demorde, sperando di riuscire a fare cassa con queste alienazioni, per finanziare alcuni progetti fra i quali potrebbe rientrare anche la costruzione di un auditorium per la scuola media Redi di Ponte a Niccheri. I beni invenduti, ulteriormente ribassati nella base d’asta, con l’aggiunta di altri terreni sono stati nuovamente messi all’incanto. Le offerte dovranno essere presentate entro le ore 9 di martedì 29 gennaio 2019.

Anche in questo nuovo bando spicca il podere Le Corti (attualmente usato come deposito dall’associazione Palio delle Contrade-Giostra della Stella) il cui prezzo come base d’asta è calato a 850.000 eruo, con uno “sconto” di mezzo milione di euro rispetto all’offerta iniziale. Stavaolta qualcuno potrebbe ritenere l’affare interessante.

Ecco in dettaglio i beni messi all’asta:

BANDO 1  – Podere Le Corti, in via dei Colli, Osteria Nuova – Base d’asta 850.000 euro

Il podere è composto da due corpi di fabbrica, già costituenti antica abitazione agricola e relative pertinenze, oltre a resede pertinenziale e terreno a oliveta di 11.840 mq. Il fabbricato principale è a due piani fuori terra oltre a cantina interrata; il piano terra è nello stato originario, il piano superiore è parzialmente recuperato a livello strutturale; si compone di 11 vani oltre ad accessori. Il fabbricato secondario, di un piano fuori terra, si compone di un vasto locale di deposito con ripostiglio, oltre a porticato; il tutto parzialmente recuperato. La dotazione complessiva comprende un terreno fronte strada destinabile a parcheggio, di circa 1.700 mq.

BANDO 2 – Deposito di mq. 29, in via Dante Alighieri 22/36, Grassina – Base d’asta 28.000 euro

Si tratta di un deposito della superficie lorda di mq. 29 al piano seminterrato del fabbricato condominiale in via D. Alighieri 22/36.
Il fondo ha accesso dal piazzale condominiale retrostante il fabbricato, comunicante alla pubblica via tramite un breve tratto interno con cancello motorizzato.

BANDO 3 – Deposito di mq. 99, in via Dante Alighieri 22/36, Grassina – Base d’asta 27.000 euro

Si tratta di un deposito della superficie lorda di mq. 99 al piano seminterrato del fabbricato condominiale in via D. Alighieri 22/36.
Il fondo ha accesso dal piazzale condominiale retrostante il fabbricato, comunicante alla pubblica via tramite un breve tratto interno con cancello motorizzato.

BANDO 4 – Terreno di mq. 2.000, in via Salvatore Carnevale, Grassina – Base d’asta 32.000 euro

Si tratta di terreno adibito a prato e alberature, pianeggiante e in leggera pendenza, con accesso da via Carnevale, delle dimensioni di mq 2.000.

BANDO 5 – Terreni di circa mq. 42 ciascuno in via Salvatore Carnevale, Grassina – Base d’asta 1.680 per ciascun lotto

Si tratta di tre aree di terreno a verde/orto sostanzialmente pianeggianti, con accesso da via Carnevale, delle dimensioni di circa mq 42 ciascuna.

 

1 Commento

  1. Guerrini Silvano

    Corrige: la casa ex colonica del Podere Le Corti non è vero che è usata come deposito solo dall’Associazione Palio delle Contrade Giostra della Stella ma lo è anche a vario titolo da altre associazioni e dallo stesso Comune (vedi mio commento al correlato articolo del 20.11.2017 al quale rimando)

Rispondi