“Favole per Irene”, il libro di Enrico e Filippo Zoi alla Biblioteca comunale

La Strega Buggerona, lo Zampacchione Giallo, la Bolla Gedeona: sono alcuni degli incredibili personaggi protagonisti delle “Favole per Irene” (Sarnus, pp. 64, euro 7), il coloratissimo libro firmato da Enrico e Filippo Zoi che sarà presentato venerdì 18 gennaio alle 17 allo SpazioPiù della Biblioteca comunale di Bagno a Ripoli (a Ponte a Niccheri).

san gli autori interverranno il sindaco Francesco Casini e la vicesindaca Ilaria Belli, la giornalista Manuela Plastina, lo psicologo e psicoterapeuta Patrizio Batistini, presidente dell’ASA – Associazione Sindromi Autistiche, destinataria del ricavato delle vendite del libro, e l’editore Antonio Pagliai. Letture a cura di Massimo Blaco.

Enrico Zoi, giornalista e scrittore, ha raccolto nel volume sei storie dedicate alla figlia Irene, classe ’91. “Sono molto curiosa – racconta oggi Irene – quando ero bambina volevo sempre sapere qualcosa di più, qualcosa di mai sentito. E il babbo era sempre pronto a inventare nuove fiabe”. Autore delle illustrazioni è il fratello di Irene, Filippo, giovane adulto rientrante nello spettro autistico dalle grandi doti artistiche. Nato nel 1996, ha già all’attivo alcune mostre personali e collettive, tra cui la recente rassegna internazionale L’arte risveglia l’anima. “Enrico – spiega Patrizio Batistini – riesce con maestria a far irrompere il ‘fantastico’ nel quotidiano, creando attesa, stupore e senso di meraviglia. I disegni di Filippo si impongono e colpiscono per l’essenzialità e per la generosità dei colori. Ho fatto leggere le fiabe ai miei figli e ne sono rimasti letteralmente conquistati!”. 

Rispondi