L’ultimo saluto al decano dell’Associazione nazionale Carabinieri di Bagno a Ripoli, viveva a Osteria Nuova

Il carabiniere reale Emilio Cortini

Il carabiniere reale Emilio Cortini, classe 1924, da stamai riposa in pace nel cimitero monumentale di Antella. Viveva ad Osteria Nuova da molti anni ed era il decano dell’Associazione nazionale carabinieri (Anc), sezione di Bagno a Ripoli.
Cortini ha svolto servizio nella Legione Carabinieri Reali di Firenze dal 1943 al 1946, congedandosi con il grado di carabiniere reale che era la formula ufficiale dell’epoca. Dopo il congedo ha lavorato come impiegato ed era in pensione ormai da molti anni. E’ stato tra i fondatori della sezione Anc di Bagno a Ripoli e, lo scorso ottobre, ha partecipato alla cerimonia di intitolazione della sezione al generale medaglia d’oro Rosario Aiosa, all’Oratorio di Santa Caterina. In quell’occasione fu applaudito da tutti i presenti.

Emilio Cortini con Antonio Prosdocimi e Massimo Del Cortivo

Nel corso della cerimonia funebre gli sono stati resi gli onori suonando il silenzio fuori ordinanza. Erano presenti, fra gli altri,  l’ispettore regionale dell’Anc, colonnello Salvatore Scafuri, il presidente della sezione di Bagno a Ripoli, Antonio Prosdocimi, e il vicepresidente, Massimo Bandinelli. Ha partecipato alla cerimonia anche una delegazione della stazione carabinieri Grassina, guidata dal maresciallo Francesco Pulcrano.

Rispondi