Attenzione, le scale per le potature diventano strumento per i ladri

E’ tempo di potature e capita spesso di vedere scale a pioli lasciate appoggiare agli olivi, per essere usate successivamente. Attenzione, però, le scale abbandonate possono essere utilizzate da malintenzionati per arrivare alle finestre più alte delle abitazioni e intrufolarsi negli appartamenti. In questi giorni casi sospetti sono stati comunicati dal gruppo “Controllo di vicinato” di Osteria Nuova, da poco formato ma già molto attivo, al coordinatore Maurizio Andorlini che ha informato la Polizia municipale.

Due proprietari di campi agricoli hanno segnalato che le scale lasciate appoggiate ad un albero erano state ritrovate, il giorno dopo, spostate vicino alle abitazioni. In un terzo caso la scala era allucchettata con catena ad un ramo, ma qualcuno aveva addirittura segato l’ultimo gradino per liberarla e, probabilmente, poterla usare successivamente.

“Quando è possibile, meglio non lasciare scale, ma anche attrezzi come picconi, incostuditi perché quasi sempre i ladri cercano sul posto gli strumenti per entrare nelle abitazioni. Non se li portano dietro perché in caso di un controllo sarebbero compromettenti – spiega Andorlini – E se proprio si deve lasciare la scala appoggiata ad un albero, consiglio di legare al tronco, con una catena, il montante, che se venisse segato la renderebbe inutilizzabile. Sono piccole attenzioni che devono diventare patrimonio di tutti per migliorare la nostra sicurezza”.

Rispondi