Chi sono e cosa fanno i 16 candidati del Pd al Consiglio comunale di Bagno a Ripoli

I 16 candidati al Consiglio comunale di Bagno a Ripoli col sindaco Casini e il segretario Pignotti

“Otto donne, otto uomini. Cinque candidati under 30. Undici volti nuovi e cinque conferme rispetto alla passata legislatura. Questa lista è un mix perfetto di esperienza e rinnovamento, di consiglieri uscenti e persone che si affacciano per la prima volta all’esperienza politica diretta. Ma soprattutto è espressione di tutte le realtà del nostro comune sia a livello territoriale, sia a livello di rappresentanza e radicamento nella società”.
Con queste parole il segretario comunale Francesco Pignotti presenta la lista di candidati del Partito Democratico che alle elezioni del 26 maggio sosterrà il sindaco Francesco Casini e che è composta da sedici nomi, equamente divisi tra uomini e donne.
Partendo dalle conferme, ci sono il presidente del Consiglio comunale Francesco Conti, il capogruppo Andrea Bencini e i consiglieri Sandra Baragli, Leonardo Bongi ed Edoardo Ciprianetti. Quanto ai volti nuovi, e che in molti casi si affacciano per la prima volta all’attività politica diretta, si tratta di Biagina Benelli, Fernando Bertini, Claudio Cecchi, Sergio Favilli, Paola Goldoni, Martina Masi, Alessandra Mazzi, Patrizia Mondini, Paola Nocentini, Matilde Santedicola e David Stinghi.
“Siamo convinti di aver costruito una lista davvero valida e siamo contenti di essere in grado di presentarla fin da adesso, con un notevole anticipo rispetto alla scadenza prevista del 26 aprile – spiega Pignotti – E’ la dimostrazione che a Bagno a Ripoli il Partito Democratico è una forza estremamente radicata sul territorio; che continua a lavorare in modo coeso, compatto ed unitario ed ha ben presente l’obiettivo da raggiungere, vale a dire la rielezione di Francesco Casini al primo turno. Sono sicurissimo che queste donne e questi uomini ci permetteranno di raggiungere un grande risultato e daranno un contributo fondamentale nella corsa di Casini e nel futuro Consiglio comunale”.
“Una squadra per la comunità, con dentro l’esperienza di chi ha già svolto ruoli politici e istituzionali e la freschezza di tanti volti nuovi e tanti giovani – aggiunge il sindaco Francesco Casini – Si mette a frutto il lavoro fatto in questi anni anche sul nostro territorio per costruire una nuova classe dirigente. Il Partito democratico sarà il pilastro del governo cittadino dei prossimi cinque anni con tutta l’energia che la nostra comunità sa esprimere”.
Insieme alla lista è stato presentato anche il simbolo che gli elettori ripolesi troveranno sulla scheda: sotto al consueto logo del Partito Democratico ci sarà anche una banda verde su cui campeggia, in bianco, la scritta Francesco Casini.
Queste alcune brevi biografie dei candidati del Partito Democratico (in ordine alfabetico).
SANDRA BARAGLI: classe 1963, sposata, madre di due figli, nonna felice. Ex commerciante all’Antella, dove vive da sempre, ha lasciato l’attività due anni fa per dedicarsi ai suoi affetti e alle sue passioni. Consigliera uscente, è stata membro della commissione Urbanistica e della commissione Pace e diritti.
ANDREA BENCINI: 39 anni, sposato e padre di due bambine, vive a Bagno a Ripoli da sempre. Avvocato civilista, impegnato nel mondo dell’associazionismo, è consigliere comunale uscente del Pd di cui nell’ultima legislatura è stato capogruppo oltreché membro della Commissione Bilancio.
BIAGINA BENELLI: classe 1952, sposata con due figlie, è insegnante di scuola superiore. Si è sempre occupata di istruzione e formazione, in particolare per le persone in difficoltà ed ha gestito progetti finanziati con fondi sociali Europei. La sua esperienza comprende la formazione e la supervisione degli adulti che gravitano intorno alla disabilità e al disagio. Ama leggere ed è appassionata di storia dell’arte.
FERNANDO BERTINI: classe 1942, nato a Pisa, abita a Firenze ed è ingegnere elettrotecnico. Ha due figli: Marco e Nicola. E’ direttore generale e amministratore delegato di Alfaelettronica, società del Gruppo Bassilichi, che produce apparecchiature elettroniche. E’ anche consigliere di amministrazione di Promo Fidelity Toscana, società che opera nel settore della manutenzione di apparecchiature informatiche.
LEONARDO BONGI: 27 anni, laureato in Giurisprudenza, lavora come esperto di privacy presso Arval Italia. Eletto in Consiglio comunale nel 2014, è stato consigliere delegato alle politiche giovanili e membro delle commissioni Bilancio e Politiche sociali. Gioca a pallacanestro nel Basket Impruneta, segue la Fiorentina e ama viaggiare, l’arte e lo sport.
CLAUDIO CECCHI: nato a Bagno a Ripoli nel 1953, sposato, due figlie e una nipote; ex agente di commercio e responsabile vendite, quindi imprenditore, oggi coltiva principalmente i suoi numerosi hobby: orto, ulivi, cucina, fotografia, teatro, opera lirica e cinema.
EDOARDO CIPRIANETTI: 28 anni, laureato in giurisprudenza, lavora in uno studio legale occupandosi di diritto del lavoro e diritto penale. Consigliere comunale uscente, è stato presidente della commissione Bilancio, membro della commissione Urbanistica e della Commissione Attività produttive e lavoro.
FRANCESCO CONTI: 35 anni, laureato in economia aziendale, lavora nell’ufficio amministrazione e finanza della Usl Toscana Centro. Ha svolto per 5 anni il ruolo di Presidente del Consiglio comunale di Bagno a Ripoli; svolge volontariato al Circolo Acli di Grassina, dove per 8 anni ha ricoperto il ruolo di Presidente. Sposato con Marta, i due vivono insieme al cane Bruno e alla gatta Mela.
SERGIO FAVILLI: classe 1948, vive a Grassina da 42 anni. Libero professionista nel settore elettrotecnico e progettista da oltre 40 anni, esperto in protezioni contro i fulmini, è giornalista pubblicista e scrive su alcune riviste di cultura e satira.
PAOLA GOLDONI: classe 1950, originaria di Sassuolo ma residente ad Antella, ha partecipato ad alcuni progetti del Ministero dei Beni Culturali, lavorando poi fino al 2012 presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana. Iscritta al Pci dai primi anni ’70 a partire dalla sezione Universitaria, si è nuovamente iscritta al Pd a partire dal 2013.
MARTINA MASI: 27 anni, titolare di una edicola a Grassina insieme ai genitori, è da poco diventata mamma. Da 2 anni è vicepresidente del CCN “Grassina e le sue Botteghe” e di Confesercenti Bagno a Ripoli. E’ stata inoltre consigliera segretaria della Pro Loco per Bagno a Ripoli.
ALESSANDRA MAZZI: per tutti Sandra, classe 1954, vive a Bagno a Ripoli dall’età di 20 anni. Sposata, due figli, due nipotine, lavora all’Antella nell’azienda artigiana di famiglia fondata oltre 100 anni fa. Da sempre impegnata nel volontariato sociale, partecipa attivamente alle attività della Chiesa della Pentecoste e dell’Oratorio Ruah.
PATRIZIA MONDINI: classe 1957, laureata Magistrale in Scienze Infermieristiche, Pedagogia Sociale e professore a contratto dell’Università di Firenze. Da molti anni in sanità come infermiera e dirigente infermieristica dell’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri, attualmente direttore responsabile dell’area delle Professioni Sanitarie del Meyer.
PAOLA NOCENTINI: classe 1956, ha due figli (Marco e Andrea), un bassotto e due gatti. Commercialista con studio a Ponte a Ema, vive da quasi 40 anni tra Capannuccia e Quarate. Ama stare nel verde del nostro territorio e in mezzo alla gente. Ha scelto di mettere a disposizione della comunità di Bagno a Ripoli le competenze e le esperienze maturate e il desiderio di migliorare il futuro del nostro comune.
MATILDE SANTEDICOLA: 26 anni, laureata in giurisprudenza presso l’Università di Firenze. Lavora in uno studio legale occupandosi di diritto civile e diritto commerciale ma è da sempre molto legata al territorio di Bagno a Ripoli, dove è cresciuta e ha collaborato a lungo nel negozio di famiglia.
DAVID STINGHI: 29 anni, grassinese di nascita ma trasferito da circa 15 anni nella frazione di Quarate. Laureato in Giurisprudenza, lavora come impiegato nell’Ufficio Legale di Banca Ifis. Da sempre impegnato nell’associazionismo, è volontario della Fratellanza Popolare di Grassina, è stato membro del consiglio direttivo della Casa del Popolo e da 10 anni è anche giocatore del Firenze Rugby 1931.

Rispondi