Nasce oggi QuiAntella e non è un pesce d’aprile: un riconoscimento e una sfida

AntellaNasce oggi QuiAntella, un sito interamente dedicato alla frazione del Comune di Bagno a Ripoli. E, nonostante la data, non è un pesce d’aprile. Ho scelto di dare una vita autonoma alla sezione “QuiAntella” che finora compariva sull’altro mio sito, www.violaamoreefantasia.it, dedicato alla Fiorentina. Una scelta determinata dalla constatazione che i lettori degli articoli su quanto accade ad Antella e dintorni sono in costante aumento.

Nel tempo la sezione è diventata un piccolo ma, ritengo, affidabile punto di riferimento per notizie, approfondimenti e riflessioni sulla vita della frazione e più in generale su quanto accade a Bagno a Ripoli. Ed anche una tribuna libera in cui i lettori possono commentare senza alcuna censura preventiva. Dare un’autonomia e una dignità propria a questo patrimonio di credito che QuiAntella si è conquistato in questi anni mi è sembrata la giusta evoluzione.

Molti mi hanno chiesto perché limitarsi al solo paese di Antella. I motivi sono due. Il primo riguarda la mia intenzione di sperimentare un sito dedicato ad un microcosmo incredibilmente ricco di spunti e stimoli (e comunque non mancheranno notizie dal resto del comune che possono avere un interesse anche per l’Antella). Il secondo è connaturato alla natura stesa del paese: la frazione del comune di Bagno a Ripoli che maggiormente ha conservato la propria identità. QuiAntella è al tempo stesso un riconoscimento ai miei concittadini, per  essere riusciti a non farsi fagocitare dai mutamenti urbanistici, politici e culturali, e per me una sfida ad essere interprete attento, obiettivo e puntuale di un paese che ha ancora un’anima.

1 Commento

  1. giancarlo girolami

    Ottima idea.
    un mezzo il tuo blog non solo per avere e dare notizie sulla nostra frazione, ma anche uno strumento di informazione sui vari aspetti di vita quotidiana, la cui conoscenza ci rafforza come cittadini più consapevoli dei propri diritti e doveri

Rispondi