Paura all’Antella: pistole sguainate e inseguimento dei vigili. Un arresto

Pistole sguainate e paura stamani all’Antella. Poco prima delle 11 i vigili urbani hanno fermato un’auto nera davanti al capolinea dell’Ataf, all’altezza del negozio che vende vino sfuso, poco prima della piazza. “Spengi il motore e metti le mani sul volante”, ha intimato l’agente della municipale puntando la propria pistola contro l’uomo che era al volante. Questi ha fatto la mossa di girare la chiave del motore ma in realtà ha a sua volta impugnato una pistola che ha rivolto verso il vigile. Alcuni passanti che hanno assistito alla scena  si sono rifugiati nei negozi vicini, temendo l’inizio di una sparatoria. Ma l’agente della municipale non ha mantenuto il sangue freddo. L’auto è ripartita girando a destra sul ponticino e imboccando via di Pulicciano. E’ iniziato un inseguimento che pare si sia concluso all’abitazione dell’uomo che proprio in questi minuti sarebbe stato arrestato.

Vai all’articolo aggiornato con le ultime notizie

1 Commento

  1. Ho visto che i vigili facevano controlli e poco dopo un trambustio di sirene spiegate, compreso la polizia…

Rispondi