Quanto costa sposarsi a Bagno a Ripoli: il listino dei luoghi storici convenzionati

Spedale_del_bigallo_03

Spedale del Bigallo

Quanto costa sposarsi in Comune o in una delle strutture convenzionate col Comune di Bagno a Ripoli? Il tariffario è variegato e l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere ordine nel listino che comprende il palazzo comunale in piazza della Vittoria, l’antico Spedale del Bigallo, l’Oratorio di Santa Caterina e, new entry, la Villa medicea di Lilliano. In un unico schema grafico (che potete consultare cliccando sulle immagini coda all’articolo) sono indicate tariffe (Iva compresa), tempi e modalità di pagamento.

Oratorio Santa Caterina

Oratorio Santa Caterina

Il matrimonio di cittadini residenti è gratis se avviene in Comune dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 14,30 alle 18. Tariffa modica per il sabato. Il prezzo sale per l’uso di locali del Bigallo e arriva al top se si sceglie l’oratorio di Santa Caterina o la Villa di Lilliano. In ogni caso i residenti hanno un trattamento di favore rispetto ai non residenti.

Villa di Lilliano

Villa di Lilliano

“Con la dizione Altre cerimonie celebrate dall’Ufficiale di Stato Civile – si precisa nel provvedimento – debbano intendersi le cittadinanze, le unioni civili e ogni altra cerimonia che preveda la stesura di un atto nei registri di stato civile”. Ma la voce non compare per quanto riguarda il palazzo comunale e l’ospedale del Bigallo, dove lo schema di listino approvato prevede solo matrimoni. E’ sfuggito qualcosa?

nozze

nozze1

 

Rispondi