Il Comune acquista “posti-bambino” nei nidi privati (costo 30.000 euro) per eliminare le liste d’attesa

nidiAvvalendosi della normativa regionale, il Comune di Bagno a Ripoli ha “acquistato” 22 posti bambino in asili nido privati (3-36 mesi) per abbattere la lista d’attesa. E’ stato pubblicato un bando per individuare le strutture accreditate presenti nell’area della Città metropolitana di Firenze e dei comuni con essa confinanti, interessati a stipulare convenzioni con il Comune di Bagno a Ripoli, per consentire l’acquisto di posti-bambino per l’anno educativo 2016/2017.

Hanno risposto le seguenti strutture:
Nido d’infanzia “Graziano Grazzini”– Viale Europa, 206 Firenze
Giocolare Società Cooperativa sociale Onlus – Via Lisbona, 23 Pontassieve
Nido d’infanzia “Balducci“, via Sambre 2 Compiobbi
Nido d’infanzia “Saltapicchio” – Piazza Pavese 24-26 Pontassieve
Nido d’infanzia “Cubo Magico” via del Madonnone 19 Firenze
Nido d’infanzia “I Girasoli”- Piazza Emilio Landi, 10 –Greve in Chianti
Parrocchia S. Maria all’Antella  Nido d’infanzia “Centro accoglienza infanzia”, Piazza Peruzzi 29 Antella

Il Comune ha acquistato 22 posti-bambino in tre di queste strutture: 10 posti al nido Grazzini, 7 posti al nido della parrocchia di S. Maria all’Antella e 5 al nido Cubo Magico.

La spesa totale sfiora i 30mila euro (per la precisione 29.318,68 euro).

 

Rispondi