Antella e Grassina alleate nella solidarietà: il progetto “Un banner per Margherita” ha preso il via

margheritaDa oggi il progetto “Un banner per Margherita” è realtà, ci tenevo particolarmente e poter dare questo annuncio è per me motivo di grande soddisfazione. I lettori di QuiAntella si saranno accorti che sulla hompage sono apparse alcune inserzioni pubblicitarie. Nessuna è a pagamento né lo sarà in futuro.

Tutti i banner pubblicitari presenti su QuiAntella sono concessi gratuitamente per quattro mesi agli inserzionisti che hanno accettato di fare una donazione di almeno 100 euro pro Margherita, bambina di Grassina, affetta da una grave e rara malattia, che ha bisogno di cure molto costose. Allo scadere dei quattro mesi altri inserzionisti – questa è la speranza – prenderanno il posto degli attuali dando così vita ad un piccolo ma continuo afflusso di fondi alla famiglia di Margherita.

L’iniziativa è andata a buon fine grazie alla preziosa collaborazione del Comitato Vivere all’Antella e dellAssociazione Grassina e le sue botteghe. I commercianti delle due frazioni hanno deposto l”ascia di guerra” del campanilismo aderendo con entusiasmo al progetto. Grazie ai primi cinque inserzionisti che hanno contribuito a rompere il ghiaccio.

Un ringraziamento particolare a Claudio Tirinnanzi, webmaster di QuiAntella, e a Fabio Mati, grafico, che hanno prestato gratuitamente la loro opera professionale.

L’iniziativa a scopo di beneficenza è aperta a chiunque e a qualsiasi attività, anche al di fuori di Antella e Grassina. Chi fosse interessato può rivolgersi a Meri 3200770991 (Comitato Vivere all’Antella) o a Tania 3391647809 (Associazione Grassina e le sue botteghe).

 

 

Rispondi