Appello: vestiti e giocattoli per le bambine di Valentina morta nell’esplosione della sua casa. Domani i funerali

valentina

Valentina Auciello

Aggiornamento di domenica 20 novembre ore 14.30

Queste informazioni arrivano da Fabio Nutini, amico di famiglia.

“Ho parlato adesso con il cognato di Valentina. La situazione è davvero disperata e purtroppo al momento la priorità è la vita della bimba piccola e del padre… La bimba grande per fortuna si è svegliata ma è comunque ancora tutta fasciata e sotto shock. quindi per adesso niente di beni materiali è urgente e indispensabile. Lo sarà invece spero per il futuro per tutti e tre…p er ricreargli nel possibile una casa ed una vita. Per questo per favore muoviamoci sì con il cuore ma anche con razionalità cercando di raccogliere un po’ di cose utili, in modo da farci trovare poi preparati al momento del reale bisogno che ci comunicherà la famiglia, presente anche sul gruppo ‘Sei di Coverciano se….’ e che ringrazia di cuore davvero tutti. Quindi sabato 26 novembre e solo quel giorno per adesso, in occasione del mercatino dentro il pallone dell’Aandreoni in via d’Orso 8, verrà allestito un punto di raccolta dove poter consegnare alcune cose ed eventualmente lasciare dati per poterne donare altre (tipo cose ingombranti per la casa) al momento opportuno. Per quanto riguarda invece le donazioni di soldi attendiamo comunicazioni più precise solo e soltanto dai familiari. Giulia Auciello mi ha detto che per adesso sono stoppate tutte le donazioni in soldi. Va avanti solo quella del 26 di beni materiali utili spero presto alla famiglia, ma come già scritto con criterio… nel senso che la gente non mi porti comodini o 100 coperte usate… ricordiamoci che sono 3 persone!!! In ogni caso la roba in più che non servirà alla famiglia Auciello/Mantione verrà devoluta a famiglie delle zone colpite dal terremoto con cui siamo in contatto tramite associazioni locali o ad altre famiglie bisognose, consegnando di persona la merce… Grazie a tutti”.

——-

Si terranno domani, domenica 20 novembre, i funerali di Valentina Auciello, la donna rimasta uccisa nello scoppio della villetta a Villamagna. Le cerimonia funebre si terrà alle 15.30 nella chiesa dei salesiani in via Gioberti. “Non gradiamo fiori ma sorrisi” è l’appello postato su Facebook da Giulia Auciello, sorella di Valentina. Il marito Roberto Mantione è ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Careggi; le due figlie di 10 e 7 anni si trovano una nel reparto rianimazione e una nel centro ustioni del Meyer. Le loro condizioni vengono definite sempre gravi ma stabili.
“Invito i cittadini a osservare un minuto di raccoglimento in concomitanza con l’inizio delle celebrazioni funebri per stringersi intorno a questa famiglia”, dice il sindaco Francesco Casini. Sulla facciata del Comune la bandiera italiana è stata messa a lutto.

Intanto si sta muovendo una catena di solidarietà con la famiglia così duramente colpita.  Un’amica di famiglia ha diffuso un appello: 

Con il benestare della sorella Giulia Auciello faccio questo post. Come sapete giovedì sera un’immane tragedia ha colpito una famiglia di Bagno a Ripoli… una presunta fuga di gas ha fatto saltare letteralmente in aria la casa di Valentina Auciello che purtroppo ha perso la vita, di suo marito Roberto che è ancora in terapia intensiva e delle 2 loro bambine di 7 e 10 anni. Hanno perso tutto e di tutto avranno bisogno per cercare di ricostruire una vita per quanto possibile normale e dignitosa. Quindi, per favore chi avesse qualcosa da donare come vestiti, scarpe, giubbotti, prodotti per l’igiene nuovi, giocattoli e altro che pensate possa tornare utile, per adesso alle sole bimbe che vestono 7 e 10 anni, per favore raccoglietelo e portatelo sabato 26 al circolo Andreoni (via Antonio D’Orso 6 ndr) al mercatino che è stato organizzato da Fabio Nutini dentro il pallone. Ha pensato che potrebbe essere adatto come punto di raccolta per le donazioni materiali per questa famiglia sfortunata…. Quindi nel caso anche chi farà il banco venda qualcosina in meno e la doni alla famiglia se utile per favore!!! !!! Importante: non fate per ora donazioni di soldi su Iban che trovate su Fb salvo diverso comunicato ufficiale dei familiari visto che pare che gente senza ritegno abbiano hackerato il profilo di Giulia mettendo un Iban non riconducibile alla famiglia !!! Grazie per voler girare ai vostri contatti il messaggio.

Prossimamente sarà avviata anche una raccolta di fondi che sarà gestita che sarà gestita da Andrea di Salvo (benzinaio Agip piazza Alberti) e da Carla Mannori (bancaria).

La foto in homepage è tratta da “La Nazione”

 

Rispondi