Rifiuti: la raccolta porta a porta arriva anche all’Antella

La raccolta rifiuti col metodo porta a porta (immagine Fotocronache), già in atto in una parte dell’abitato di Grassina, sta dando buoni risultati. Per questo l’Amministrazione comunale ha deciso di espandere il servizio. La prima tappa sarà nella prossima primavera con il servizio esteso a tutta la frazione più popolosa del comune. Dopo l’estate toccherà all’Antella. Lo ha annunciato il sindaco Francesco Casini, ieri durante l’illustrazione del bilancio preventivo del Comune per il prossimo anno.

“La raccolta dei rifiuti porta a porta interesserà l’intero centro abitato dell’Antella – ha confermato l’assessore all’ambiente Enrico Minelli – Con Quadrifoglio stiamo cominciando a mettere a punto il piano”. Il problema più complicato da risolvere riguarda i condomini più popolosi, quelli di via Brigate Partigiane. Si potrà procedere con la raccolta classica dei sacchetti lungo la strada, o fornire ai condomini dei bidoncini da tenere internamente ai palazzi e da esporre solo nei giorni fissati, oppure consentire l’accesso a personale di Quadrifoglio per questa operazione. Come è stato fatto per Grassina, è prevista un’ampia informazione dei cittadini attraverso assemblee pubbliche e un periodo di sperimentazione.

Rispondi