Aperte le iscrizioni ai nidi Arabam, Cordiandolo, Chicco di grano: modalità e tariffe

Sono aperte le iscrizioni ai nidi d’infanzia ‘Coriandolo’ di Balatro, ‘Arabam’ di Osteria Nuova e ‘Chicco di grano’ di Grassina per l’anno scolastico 2017/2018, riservate ai bambini residenti a Bagno a Ripoli e nati nel periodo dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2016.
Il termine per la presentazione delle domande, da consegnare all’Ufficio relazioni con il pubblico (Piazza della Vittoria 1, Bagno a Ripoli, aperto lunedì, mercoledì e venerdì ore 8–13, sabato ore 8.30–12.30, martedì e giovedì ore 8-12 e 14.30-18), è sabato 11 febbraio 2017.
Tutti e tre i nidi resteranno aperti per informazioni e visite per i genitori lunedì 23 gennaio dalle 16 alle 18

Le domande verranno accolte, anche oltre il numero dei posti disponibili, per formare una lista di attesa da utilizzare in caso si rendano liberi dei posti.

Le ammissioni alle frequenze saranno possibili entro e non oltre il 15 Febbraio 2018. Possono presentare domanda di iscrizione:
– I genitori dei bambini residenti che entro il 30 settembre compiono l’età minima prevista per l’accesso ai diversi servizi (graduatoria A);
– I genitori dei bambini residenti che, al 30 settembre, non hanno ancora raggiunto l’età minima prevista per l’ammissione possono presentare domanda purché i figli raggiungano l’età necessaria entro il successivo 31 dicembre (graduatoria B). I bambini saranno ammessi al compimento dell’età richiesta qualora vi sia disponibilità di posti.
– I genitori che presenteranno domanda dopo la scadenza del bando (graduatoria C).
– I genitori dei bambini non residenti, sia nei termini di scadenza del bando che successivamente a questa (graduatoria D). Le graduatorie A e B saranno redatte adottando i criteri di priorità indicati nella domanda, le graduatorie C e D verranno redatte secondo il criterio della data di arrivo della domanda.

“IL CORIANDOLO” di Balatro Via di Balatro, 2 – tel. 055.621652 Accoglie 46 bambini suddivisi in 3 gruppi, ciascuno affidato a 2 educatrici. Un gruppo di 14 bambini nati dal 1/6/2016 al 30/9/2016 – ore 8.00 – 14.00 oppure 8.00-16.00 L’orario lungo è limitato a 8 bambini. Due gruppi ciascuno di 16 bambini (con alcuni posti riservati a chi continua l’esperienza per il 2° anno) nati dal 1/1/2015 al 31/5/2016 ore 8.00 – 14.00 oppure 8.00 – 16.00 – L’orario lungo è limitato a 10 bambini per gruppo. Su richiesta l’apertura può essere anticipata alle ore 7.30 con una spesa aggiuntiva di € 20,00 mensili, solo se viene raggiunto il numero minimo di 5 bambini.

“ARABAM” di Osteria Nuova – Via Peruzzi, 111 tel. 055.620880 Accoglie 48 bambini suddivisi in 3 gruppi, ciascuno dei quali è affidato a 2 educatrici Nati dal 1/1/2015 al 31/3/2016 per 19 bambini ore 8.00 – 14.00 per 29 bambini ore 8.00 – 16.00 (Alcuni posti sono riservati ai bambini che continuano l’esperienza per il 2° anno) Su richiesta l’apertura può essere anticipata alle 7.30 con una spesa aggiuntiva di € 20,00 mensili, solo se viene raggiunto il numero minimo di 5 bambini.

“CHICCO DI GRANO” – Grassina – Via Tegolaia, 100 – tel. 055.644594 Accoglie un gruppo di 17 bambini affidati a 2 educatrici. Nati dal 1/1/2015 al 31/5/2016 ore 8.00 – 14.00 oppure 8.00-16.00 L’orario lungo è limitato a 10 bambini; alcuni posti sono riservati ai bambini che continuano l’esperienza per il 2° anno. Su richiesta l’apertura può essere anticipata alle 7.30 con una spesa aggiuntiva di € 20,00 mensili, solo se viene raggiunto il numero minimo di 3 bambini.

La tariffa forfettaria mensile viene determinata in base alla fascia Isee di riferimento:

Fino a € 6.000 esonero con attestazione dei servizi sociali. La domanda di esonero può essere inoltrata ai servizi sociali entro il 30 giugno.

Tariffa mensile tempo corto – tariffa mensile tempo lungo:

fino a € 12.000 – € 150 / € 180
da 12.000,01 a € 18.000 –  € 225 / € 270
da 18.000,01 a € 24.000 –  € 300 / € 360
da 24.000,01 a € 30.000 – € 340 / € 400
oltre € 30.000,01 o in mancanza di certificazione Isee e non residenti: € 380 tariffa mensile tempo corto,  € 440 tariffa mensile tempo lungo
Si precisa che anche le tariffe per i secondi figli frequentanti il nido saranno agganciate al reddito con una riduzione del 15% sulla quota mensile forfettaria

 

Rispondi