Cantiere aperto e operai al lavoro alla Villa di Mondeggi (ma non fatevi illusioni)

Cantiere aperto alla Villa di Mondeggi. Da qualche giorno un’ alta impalcatura è stata montata nel giardino, sul lato della villa, e alcuni operai sono all’opera soprattutto sul tetto dell’edificio. Ma niente illusioni. “Si tratta di lavori di manutenzione, per evitare che la situazione della villa peggiori”, conferma Benedetta Albanese, consigliere della Città metropolitana responsabile del patrimonio. Per la stessa ragione una ruspa ha percorso il lungo viale sterrato di accesso da via di Pulicciano, ripulendo i canali laterali per lo scorrimento dell’acqua piovana e spianando le buche che si erano aperte sul terreno. 

Sul futuro di villa e terreni circostanti, invece, nessuna novità. L’ultimo atto formale approvato dalla Città metropolitana nello scorso dicembre è stato l’accollo dei debiti della società agricola Mondeggi Lappeggi srl in liquidazione. “E’ stata una decisione importante per risolvere l’inpasse burocratico che una perdurante situazione di liquidazione avrebbe comportato nei confronti di possibili acquirenti”, spiega Albanese.

Niente è invece ancora deciso per quanto riguarda il prossimo nuovo bando d’asta per cercare un acquirente di tutto il complesso: villa e terreni. E fra un paio di mesi “Mondeggi bene comune” festeggerà i tre anni di occupazione…

Rispondi