Antella in festa chiude col botto: in 274 alla “cena sotto le stelle” in piazza Peruzzi (fotogallery)

Al terzo tentativo la cena che ha chiuso i cinque giorni di “Antella in festa” si è svolta davvero “sotto le stelle”. Ieri sera, domenica 11 giugno, in 274 hanno cenato piazza Peruzzi. Nelle prime due edizioni dell’appuntamento organizzato dal Comitato Vivere all’Antella, l’inclemenza del tempo aveva costretto al trasloco nel grande garage della Misericordia. Ieri per i volontari del comitato presieduto da Paolo Viagi, la prova della piazza con un numero di commensali, tutti serviti al tavolo, mai raggiunto prima. Prova superata a pieni voti. Perfetta l’organizzazione dei tavoli e la distribuzione delle persone. Inpeccabile il servizio organizzato da Ciabatti ricevimenti. Ottimo il menù che prevedeva crostini, affettati, porchetta e lampredotto, risotto al profumo dell’orto, maccheroncetti al ragù di nonna Giorgia, arrosto con patate, verdure al forno, dolce, cocomero e caffè, tutto innaffiato da vini bianchi e rossi.

Il sindaco Francesco Casini, presente alla cena con la moglie Erica e la figlia Emma, ha sottolineato il valore di iniziativa conviviali, per rinsaldare il senso di comunità. Il presidente del comitato Paolo Viagi ha ringraziato tutti i volontari che hanno dato una mano e i commercianti che hanno contribuito alla buona riuscita della cena e a fornito i 14 premi per la lotteria finale (Dr Vranjes, Ghan Travel, Calcit, Gelateria Vitali, Mario Fissi, TaglioNetto, Farmacia Bischi, Angolo del caffè, Mai Uguali, Antonella Moda, Bi-bi Casa, Cartolibreria Tiziana); sponsor della serata l’Osteria Staccia Buratta. All’allestimento della cena hanno contribuito, oltre a Ciabatti e Misericordia di Antella, lavanderia Pestelli, macelleria Batini e Ceccarelli, forno Caldini, frutta e verdura Miris, Automatic Caffè, Azienda agricola Malenchini, eChianti, alimentari Serni,, Unicoop Firenze.

Rispondi