Individuati e denunciati dai Carabinieri i ladri-vandali che colpirono la Casa del popolo di Grassina

Danneggiarono con atti vandalici la Casa del Popolo di Grassina: individuati e denunciati dai carabinieri i responsabili. Nella notte tra il 15 e 16 marzo scorso, i carabinieri intervennero alla Cdp di Grassini in quanto, alcuni ladri, dopo essere entrati attraverso il tetto all’interno dei locali, avevano messo in funzione gli estintori cospergendo di schiuma i pavimenti del palcoscenico, della sala, i tavolini e le sedie. Successivamente avevano danneggiato la porta del magazzino e rubato dieci bottiglie di alcolici e superalcolici.

A seguito del furto i Carabinieri della Stazione di Grassina hanno effettuato un’attività info-investigativa grazie alla quale sono riusciti ad individuare gli autori di danneggiamento e furto. Si tratta di due 20enne di Bagno a Ripoli, già noti ai militari dell’Arma, di cui M.L. già agli arresti domiciliari e B.F. già in carcere a Sollicciano. I due sono stati denunciati per i reati di furto aggravato e danneggiamento.

Rispondi