Prossima apertura per tre nuovi negozi all’Antella

A settembre il panorama commerciale dell’Antella dovrebbe fare il botto con tre nuove aperture di negozi, tutti con affaccio su piazza Peruzzi.

Tra il bar Peruzzi e la sopravvvissuta cassetta della posta (ormai vero cimelio di un’epoca che fu) aprirà una mescita di vino sfuso, come annuncia il cartello apeso sulla porta. Accanto un sonetto del poeta argentino Jorge Luis Borges dedicato al vino. A gestire il negozio il giovane e intraprendente Niccolò Berni.

La poesia di Borges

Dalla parte opposta della piazza, accanto alla macelleria “Carni”, riaprirà il recentemente chiuso negozio di ortofrutta. I proprietari dell’unica macelleria dell’Antella, Batini e Ceccarelli, hanno deciso di rilanciare l’attività chiusa dalla famiglia Miris in modo da non lasciare la frazione orfana di frutta e verdura. I locali sono in questi giorni oggetto di lavori di restauro (è stato recuperato un bel soffitto a volte nascosto da un controsoffitto) e offrirà ai clienti anche verdure cotte sfruttando la cucina della attigua macelleria.

E sono proprio gli ampi locali dell’ex macelleria Paoletti, all’angolo tra via Peruzzi e via Romanelli, che ospiteranno il negozio Vivieco: “Coming soon” annuncia con una punta di esterofilia il manifesto appeso alla vetrina.  Vivieco è un’azienda, con sede nella zona artigiana di Scolivigne, tra Grassina e Capannuccia, che produce, distribuisce e rappresenta in Italia prodotti di qualità per bambini e mamme (pannolini lavabili, giochi, abbigliamento, accessori, articoli da regalo). La giraffa Sophie in caucciù, che campeggia sui manifesti, è il loro biglietto da visita.

Rispondi