Banda di ladri saccheggia l’Upim di Ponte a Ema: bottino di profumi e cosmetici

L’ingresso del garne magazzino Upim a Ponte a Ema

Audace colpo dei soliti… noti. Una banda di ladri ha colpito la notte scorsa l’Upim di Ponte a Ema. I malviventi, probabilmente tre o quattro, hanno forzato la vetrata d’ingresso con un piede di porco e hanno saccheggiato il reparto profumi e cosmetici. Riempiti con la refurtiva alcuni borsoni che hanno preso all’interno dello stasso grande magazzino, si sono dileguati. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso alcune fasi dell’incursione. Il furto è avvenuto tra le una e le tre di notte. La denuncia è stata presentata stamattina dalla direttrice del grande magazzino alla stazione dei Carabinieri di Grassina.

Non è la prima volta che i ladri prendono di mira l’Upim di Ponte a Ema. Tre furti con le stesse modalità sono avvenuti negli ultimi mesi. Identico anche l’obiettivo: profumi e cosmetici da donna. Probabilmente una banda organizzata specializzata in questo tipo di razzie. Colpi analoghi sono stati registrati negli ultimi tempi anche in negozi di Firenze e Pontassieve. Le indagini sono svolte dai Carabinieri che stanno incrociando i dati relativi a tutti i furti di questo tipo allo scopo di individuare un filo conduttore che possa portare a una svolta nelle indagini.

Rispondi