Tramvia, tempi e tracciato verso Bagno a Ripoli: assemblea pubblica lunedì 15

La linea 3 della tramvia che da Careggi arriverà fino a Bagno a Ripoli (Fotocronache Germogli)

Il prolungamento della rete tramviaria fino a Bagno a Ripoli potrebbe essere completato per il 2023. Il prossimo anno sarebbe utilizzato per mettere a punto la progettazione e ottenere le relative autorizzazioni, nel 2020 si aprirebbero i cantieri. Ancora da definire il dettaglio del tracciato, anche se l’ipotesi attraversamento del ponte da Verrazzano pare la più probabile. Per ovviare alla perdita di due corsie per il traffico privato, c’è l’idea di realizzare u nuovo ponte che colleghi Lungarno Colombo a via Villamagna attraversando l’area dell’Anconella.

Queste ipotesi e il rafforzamento del servizio di trasporto pubblico nel Quartiere 3 saranno al centro dell’assemblea pubblica dal titolo ‘Costruiamo insieme il futuro del trasporto pubblico’, che si terrà lunedì prossimo, 15 ottobre, alle 21 al Teatro Reims (via Reims, 30). Nell’occasione il sindaco Dario Nardella, l’assessore del Comune di Firenze a Viabilità e Trasporto pubblico locale Stefano Giorgetti, l’assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli e il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini incontreranno i cittadini per confrontarsi con loro sul futuro della viabilità nell’area sud della città. Sarà presente anche il presidente del Quartiere Alfredo Esposito.

Con l'”Atto aggiuntivo” del 2007 il Comune di Firenze ha affidato a Tram di Firenze Spa (concessionario) la progettazione preliminare del prolungamento della Linea 3. Il progetto esecutivo è stato approvato nel 2009 insieme alla Valutazione di impatto ambientele. Il Comune di Firenze ha poi presentato la richiesta di contributo statale al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti che ha già stanziato 80 milioni di euro sui 160 previsti per il completamento dell’opera.

Rispondi