Susanna e Stefania: le sorelle ripolesi campionesse di canoa si raccontano. Oggi premiate dal Comune

Susanna e Stefania Cicali in azione sul K2

Le due sorelle cicali

Susanna e Stefania: le due sorelle Cicali, pluricampionesse di canoa, saranno fra i protagonisti della Festa dello Sport che si svolge oggi pomeriggio al giardino dei Ponti a Bagno a Ripoli. Le due sorelle “bagnoaripolesi” riceveranno un riconoscimento dall’Amministrazione comunale per gli ultimi successi ottenuti. Susanna, 25 anni il mese prossimo, ha conquistato l’argento nel k2 200 metri (insieme a Francesca Genzo) nella Coppa del Mondo che si è svolta in Ungheria; inoltre dagli ultimi campionati italiani è tornata con cinque medaglie d’oro e due d’argento in varie specialità.

Stefania, 30 anni a novembre, ha ottenuto il bronzo agli Europei di canoa di Ponte de Lima nel K1 Short Race. I successi in carriera delle due canoiste ripolesi tra Mondiali, Europei e Coppe del Mondo sono così tanti che per snocciolarli tutti occorrerebbe prendere le ferie. Stefania può vantare anche una finale olimpica: a Pechino 2008, nel K4 500 metri. Susanna ha nel suo palmares un titolo extra canoa: quello di Miss Italia Sport nel 2011.

Gruppo di famiglia: la mamma Annalisa Bucchi, le campionesse Susanna e Stefania Cicali, il babbo Stefano

Entrambe pagaiano per le Fiamme Azzurre (il gruppo sportivo della Polizia penitenziaria), ma la loro formazione e il loro lancio sui bacini nazionali e internazionali è stato grazie alla Canottieri Comunali Firenze. Società per la quale ha corso anche il babbo Stefano, che evidentemente ha passato alle figlie (e al figlio Filippo, ex canoista pure lui) il Dna della passione per questo sport. Non scende in acqua ma segue con trepidazione ogni gara delle figlie, che chiama amorevolmente la Stefi e la Susi, mamma Annalisa. Il suo Dna è sicuramente servito per il titolo di Miss vinto da Susanna.

Stefania Cicali

Comune la prima parte del percorso scolastico delle due sorelle. Stefania e Susanna hanno frequentato l’asilo di Capannuccia, i primi due anni di elementari alla sede di via di Tegolaia e i successivi tre alla Marconi, in via di Lilliano; qundi la media Redi a Ponte a Niccheri. Susanna ha scelto di proseguire gli studi al liceo sportivo Dante Alighieri; Stefania al liceo scientifico Gobetti. Poi ha conseguito la laurea triennale in psicologia clinica, seguito un master a Torino in psicologia dello sport e si sta per laureare in psicologia del lavoro e dell’organizzazione. Potrebbe essere il tuo lavoro futuro? “Perché no? – risponde decisa – per adesso, però, ci sono le Fiamme Azzurre”.

Susanna Cicali

“Da quattro anni mi sono trasferita a Sabaudia, un posto che mi è sempre piaciuto, col mio ragazzo e una bassotta che si chiama Tommasina – dice Susanna – Ma torno qui dove ho ancora molte amiche che risalgono ai tempi dell’asilo”. Stefania vive invece col suo compagno, dieci coniglietti e tre gatti in una casa a poca distanza dai genitori che gestiscono un’azienda agricola in via delle Tavarnuzze.

Susanna nel 2011 ha vinto il titolo di Miss Italia Sport

Ambienti frequentati a Bagno a Ripoli? Le due sorelle si guardano e rispondono in coro ridendo: “Nessuno, dopo la scuola di corsa ad allenarsi alla Canottieri Comunali”. Vi siete mai allenate nel laghetto della fattoria? Stefania scuote la testa: “Solo bagni e grigliate con gli amici”. Susanna sospira e sorride: “Ho provato qualche partenza, soprattutto per far piacere al babbo…”.

Se fate una gara fra voi due, chi vince? “Ora lei”, ammette subito Stefania. “Dipende su quale distanza”, precisa Susanna. Maratona prevale Stefi, velocità meglio Susi? Butto là un salomonico verdetto. Le due si guardano: “Approvato”.

Rispondi